Featured home HI-FI In evidenza Prove Prove AF

In prova amplificatore Technics SU-C700

In prova amplificatore Technics SU-C700

Parte del sistema Technics in prova ricevuto assieme allo streamer SL-G700 e giradischi SL-G1200GR, chiudiamo in bellezza con l’amplificatore SU-C700

L’amplificatore SU-C700 è parte di un’operazione stilisticamente nostalgica rispetto al due canali di un’epoca lontana, quando i V-meter erano la consuetudine riportati in auge per Technics grazie al rilancio da parte di Panasonic / Matsushita. Dimensioni piuttosto contenute 340 x 132 x 325 mm (L x A x P) quanto poco usuali, il peso si attesta sugli 8,3 Kg. Mobile in alluminio ad alta rigidità con alcuni inserti in plastica, senso di robustezza, linea vintage con i grandi V-meter (illuminazione disattivabile) a svettare frontalmente, selettore ingressi sulla destra, output cuffie 6,35 mm vicino all’interruttore di accensione, volume centrale motorizzato.

Disponibile solo color argento, la sezione superiore del cabinet è interrotta dal richiamo della forma della manopola del volume impedendo l’appoggio di altro hardware privo di piedinatura, che occluderebbe lo sfogo di calore dalle grate. Amplificazione in classe D al fine di tenere alta potenza ed efficienza energetica senza impegnare l’ingombro. La sensibilità elevata nei confronti dei diffusori connessi è opportuno venga ottimizzata sfruttando l’interessante tecnologia LAPC (Load Adaptive Phase Calibration), il LED di attivazione è presente sul pannello e l’attivazione avviene tramite il completo telecomando a corredo. Si va a raddrizzare la risposta di fase e l’ottimizzazione adattativa per l’impedenza degli altoparlanti, basata sull’elaborazione digitale del segnale senza ausilio di microfoni esterni. Ciò dovrebbe offrire la miglior risposta lineare di frequenza ampiezza-fase, benché nel corso della prova con LAPC attivo la sensazione è stata di un suono un po’ meno aperto.

In prova amplificatore Technics SU-C700

Il convertitore DAC integrato è il Texas Instruments PCM1804, chip singolo ad alte prestazioni con ingresso di tensione analogico completamente differenziale. In questo caso l’ A/D converter impiega un modulatore delta-sigma di precisione, filtro digitale antialias a fase lineare e un filtro passa-alto (HPF) che rimuove l’eventuale rumore di massa (offset dc) dal segnale in ingresso. Per inciso il Technics SU-C700 amplifica il segnale digitale e non quello analogico per poi raggiungere i diffusori. Riguardo gli ingressi è presente una singola connessione line-in (con attenuatore a switch meccanico), stadio phono a magneti mobili (schermato al fine di non incorrere in disturbi dalla sezione digitale), tre ingressi digitali coassiali, uno digitale ottico e uno USB B-Type (connessione a PC necessita di specifico software).

Il processore JENO (Jitter Elimination Noise Shaping Optimization) consente di eliminare rumore, disturbo e il decadimento del segnale, senza che siano presenti distorsioni tra lo stadio di ingresso e quello di uscita. Il suddetto processore accoppia un generatore di clock pilotato a batteria volto ad aumentare la precisione del clock digitale. Notevole la qualità dei morsetti per sfruttare cavo a banana ma anche privo di connettore. L’ingresso ottico coassiale accetta in ingresso segnali PCM 32 / 44.1 / 48 / 88.2 / 96 kHz, a cui si aggiungono con il digitale coassiale anche 176.4 / 192 kHz sempre 16 / 24 bit. Tramite ingresso posteriore USB si amplia la gamma dei segnali compatibili 32 / 44.1 / 48 / 88.2 / 96 / 176.4 / 192 kHz a 16 / 24 e 32 bit oppure DSD 2.8224 / 5.6448 MHz 1 bit. La potenza in uscita è pari a 45W + 45W (1 kHz, T.H.D. 0.3%, 8Ω, 20 kHz LPF) oppure 70W+70W (1 kHz, T.H.D. 0.5%, 4Ω, 20 kHz LPF).

In prova amplificatore Technics SU-C700

La prova si è svolta con i diffusori Ubsound Velvet VL-48 (potenza massima dichiarata 100 Watt su 8 Ohm) e il piacere dell’ascolto non è mancato, come abbiamo avuto modo di spiegare nel test che trovate a questo link. Un gusto particolarmente lineare quello delle VL-48, che non hanno mancato di porre l’accento su alcuni limiti dell’amplificazione. Anche con incisioni particolarmente cariche e brillanti come il ‘pericoloso’ Warning di Billy Cobham e il brano di apertura “Mozaik” abbiamo percepito la necessità di ancora maggiore energia di quanto espressa dall’amplificatore. Lo stesso dicasi per il resto dei brani che compongono l’album, dove l’impatto complessivo e la ricchezza delle incisioni sono giunte solo in parte.

L’espressività è quella che talvolta tende a flettere, come nel caso dell’edizione rimasterizzata ed espansa della colonna sonora di Top Gun nell’edizione SACD. A un simile livello molto ci si aspetta ma certo non flessioni nel carattere e qualche saltuaria insicurezza, che per esempio non abbiamo rilevato all’ascolto dell’SACD Come With Me di Tania Maria. Lo stesso dicasi per il notevole soundstage offerto dall’eterea composizione “In Sunlight” dall’album The Silent Awakening di Tina Malia, versione AAC (192 kbit/s). Nel complesso una resa piuttosto simile sfruttando sia l’ingresso analogico che quelli digitali, dove non si sono palesati particolari scostamenti. Sensibilmente superiore quando connesso ad altoparlanti a 4 Ohm di impedenza dove la resa è ancor più precisa e dettagliata per l’intera gamma, andando comunque a desiderare ancora qualcosa in termini di potenza per i bassi. Di qualità anche l’uscita cuffie (3.4 V / 90 mA) anche qui lineare nella risposta in frequenza e livello di amplificazione, ottimale per apparati a bassa impedenza.

In prova amplificatore Technics SU-C700

Verdetto

L’SU-C700 resta un amplificatore capace di rendere molto su 8 Ohm, ancor più quando le casse hanno inferiore impedenza. Notevole livello costruttivo e di ingegnerizzazione, i più esigenti e completisti potrebbero aspettarsi un livello tecnico ancor più elevato, lamentando per esempio l’esclusione del Wi-Fi. Tirando le somme un ampli full-digital di sicuro interesse e prestazioni, anche se attualmente il prezzo suggerito al pubblico è di 1.400 euro.

Per ulteriori informazioni: link alla pagina Technics per l’SU-C700.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest