Mobile Notizie

iPhone 8 avrà un display OLED?

I rumors sul prossimo iPhone 8 previsto per il 2017 parlano con insistenza dell’utilizzo di un display OLED al posto del classico LCD.

Sembra che tutti i fanatici che faranno la fila per un iPhone 8 l’anno prossimo (o nel 2018) potranno trovare uno schermo OLED, al posto del “vecchio” LCD. Almeno questa sembra essere l’atmosfera che tira tra i fornitori di componenti utilizzati per gli iPhone, che al momento però si trovano a tirare la cinghia fino a quando Apple avvierà i motori per la produzione del  nuovo modello di iPhone previsto per il 2017. I pettegolezzi, che si sprecano in questo mercato quando si è in attesa di un nuovo importante dispositivo, vedono in prima linea i vari fornitori appartenenti alla Apple’s Flexible Printed Circuit Board (FPCB) che fanno trapelare che si stanno preparando per sviluppare i prodotti che potranno essere utilizzati sui prossimi display OLED di Apple, alimentando ulteriormente l’attesa per il nuovo melafonino. Un esempio sono Zhen Ding Technology  e Flexium Interconnect che senza troppi giri di parole hanno dichiarato di essere pronte a proporre componenti  che potrebbero essere utilizzati insieme ai display OLED. Purtroppo, queste aziende stanno anche segnalando ricavi deboli dovuti a un rallentamento della domanda per l’attuale iPhone 7. Parte di questo è forse dovuto alla previsione dell’imminente lancio di iPhone 8, che potrebbe avere finalmente anche un design rinnovato che tutti gli amanti di Apple sognano.

iphone 8 4

Nuovo display e nuovo design

Apple è la regina per la produzione di display LCD per smartphone e tablet, almeno secondo l’autorevole sito DisplayMate. Eppure pare proprio che l’azienda si voglia spostare verso gli OLED. Questo tecnologia per display è relativamente giovane e presenta vantaggi in termini di efficienza energetica e neri più profondi, ma gli schermi LCD hanno colori e luminosità in alcuni casi migliore.

Oltre allo schermo OLED, iPhone 8 dovrebbe possedere altre due caratteristiche a livello estetico molto importanti. La prima è il doppio bordo curvo del display a differenza del singolo bordo curvo dell’attuale Galaxy S7. L’altra, forse ancora più importante, è l’assenza di cornici intorno al display. Da questo, iPhone 8 dovrebbe anche impiegare sensori di impronte digitali sotto il vetro per permettere di rimuovere il tasto home, che occupa un sacco di spazio sotto lo schermo.

Schermo più grande non fa rima con iPhone più grande

La modifica di progettazione non è solo estetica. Rimuovendo cornici ed estendendo lo schermo fino ai bordi, Apple potrebbe in questo modo offrire una dimensione dello schermo più grande senza in realtà aumentare le dimensioni fisiche dell’iPhone. Questo modello potrebbe benissimo essere l’iPhone per gli appassionati di design che ormai da anni aspettano una svolta estetica per il loro smartphone preferito,  anche se come tutte queste novità si tradurranno in esperienza d’uso effettivo resta tutto da vedere. iPhone 8 è previsto per il prossimo anno, anche se c’è qualche rumors che parla di un attesa di Apple fino al 2018 per fare questo cambio che, per l’azienda di Cupertino, è senza dubbio epocale.

Le foto mostrate in questo articolo sono rendering effettuati in base a questi rumors e non sono assolutamente ufficiali.

© 2016, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest