Notizie TV

L’interfaccia di Google TV sbarca sui TV Sony dal 2016 in poi

CAR THING

Sony ha cominciato a distribuire un nuovo update che aggiorna l’interfaccia utente dei suoi televisori con Android TV a quella più recente di Google TV

Fa sempre piacere quando dei prodotti tecnologici con anche 4-5 alle spalle continuano a essere supportati con aggiornamenti e miglioramenti, riuscendo a rimandare ancora per un po’ quella gran brutta bestia dell’obsolescenza programmata. L’esempio che riportiamo oggi riguarda i TV Sony, ai quali il produttore nipponico ha cominciato a distribuire un nuovo update che aggiorna l’interfaccia utente di Android TV a quella più recente di Google TV.

Google TV, che possiamo considerare a tutti gli effetti l’erede di Android TV e che ha debuttato a bordo del nuovo Chromecast con Google TV da 69 euro, presenta un’interfaccia utente evoluta e leggermente diversa da quella di Android TV. Google aveva annunciato la notizia a febbraio e il suo più grande partner televisivo, Sony, ha ora fornito maggiori dettagli sui piani di rilascio dell’update.

L’aggiornamento riguarda un buon numero di TV Sony a partire dalla seconda metà del 2016, mentre i primissimi modelli con Android TV del 2015 e quelli della prima metà del 2016 sono esclusi. In fondo alla notizia abbiamo comunque riportato tutti i TV che riceveranno l’update e se non vedete i nuovissimi modelli del 2021 (a parte l’economico W800 da 32’’) è perché questi sono già dotati di Google TV.

google tv

Annunciando il nuovo aggiornamento, Sony ha evidenziato tre caratteristiche principali:

  • La nuova scheda “Scopri”
  • Consigli basati su ciò che avete guardato in passato e sui vostri interessi basati sul vostro account Google
  • Una schermata iniziale organizzata in argomenti e generi che semplifica la ricerca dei contenuti

Alcuni possessori di questi TV negli Stati Uniti e in Europa hanno già ricevuto la schermata iniziale aggiornata, ma altri stanno ancora aspettando. Google ha già affermato che ci vorranno diverse settimane perché l’update raggiunga tutti i TV a livello globale; si è già partiti comunque da Stati Uniti, Australia, Canada, Germania e Francia e in seguito toccherà ad altri Paesi (Italia inclusa, ovviamente).

Questo, infine, l’elenco completo dei TV Sony interessati dall’aggiornamento:

  • 2021: W800
  • 2020: Z9H, Z8H, A9S, A8H, X95H, X92H, X91H, X90H, X85H, X81H, X80H, X75H
  • 2019: Z9G, A9G, A8G, X95G, X90G, X87G, X85G, X83G, X81G, X80G, W80G
  • 2018: A9F, Z9F, A8F, X90F, X87F, X85F, X83F, X80F, X78F, X75F, W80F
  • 2017: A1, X95E, X94E, X93E, X90E, X85E, X82E, X80E, X75E
  • 2016: Z9D, X83D, X80D, S80D, X75D, X70D

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest