Notizie TV

Mi TV Q1 75: Xiaomi sbaraglia tutti con un QLED da 75’’ a 999 euro

Mi TV Q1 75

QLED, local dimming a 192 zone, 75’’ di diagonale, Android TV 10, HDMI 2.1, Dolby Vision e HDR10+ a partire da 999 euro. Ecco lo Xiaomi Mi TV Q1 75

Pur non essendo ancora un brand particolarmente forte sul fronte TV (almeno in Europa), Xiaomi si appresta a lanciare anche in Italia (appuntamento dal 10 marzo su mi.com e presso i Mi Store Italia) un televisore QLED davvero interessante, soprattutto come rapporto qualità-prezzo. Anche se molto probabilmente non sarà un best seller assoluto considerando la diagonale da 75’’, lo Xiaomi Mi TV Q1 75 costerà 999 euro in offerta per le prime 24 ore per poi passare a 1.299 euro, prezzo comunque incredibile per un TV non solo grandissimo ma che promette anche ottime prestazioni.

Il Mi TV Q1 75, come già accennato, non è infatti il classico LCD economico di fascia medio-bassa, ma punta a soddisfare le aspettative di chi vuole acquistare un TV QLED top di gamma, dotato tra l’altro di retroilluminazione full led local dimming a 192 zone. Le specifiche tecniche a livello video, oltre al pannello a 10bit, riportano inoltre una copertura del 95% dello spazio colori DCI P3 e del 100% per quanto riguarda l’NTSC, unita a 1 miliardo di colori e 1024 diverse sfumature, un contrasto di 10.000:1, a una luminosità di picco di 1000 nits e a un angolo di visione di 178°.

Tutti valori e numeri che andranno poi verificati sul campo ma che fanno sperare in un piccolo miracolo da parte di Xiaomi, anche perché i TV di brand rivali con simili caratteristiche costano molto di più (quasi il doppio in certi casi). La cosa che poi stupisce di più è la presenza una porta HDMI 2.1 (sulle tre presenti) con supporto a VRR, High Refresh Rate per il 4K/120 Hz e Auto Low Latency Mode, ovvero il pacchetto completo che farà la felicità di qualsiasi videogiocatore. Per non parlare del supporto HDR completo vista la compatibilità sia con Dolby Vision, sia con HDR10+.

Xiaomi sembra poi aver fatto le cose bene optando per Android TV 10 come sistema operativo, offrendo l’accesso completo al Play Store e il supporto a Google Assistant e ad Alexa. E che il Mi TV Q1 75 non sia un modello “da cestone” lo si capisce anche dal design (cornici assenti su tre lati) e dal sistema audio integrato. Troviamo infatti due tweeter e 4 woofer, con una amplificazione da 30 watt e supporto audio sia Dolby che DTS HD.

Un TV con un prezzo così allettante e con caratteristiche simili va a competere anche con i modelli migliori dei rivali cinesi Hisense e TCL ed è proprio questo che stupisce e che dimostra come Xiaomi, già fortissima sul versante mobile e su tutto ciò che riguarda gadget tech, voglia spingersi lontano anche nel mercato dei TV, dove tra l’altro sta già andando molto forte non solo in patria, ma anche in India e in altri Paesi asiatici.

Uniche “delusioni”? Tre ingressi HDMI iniziano a essere pochi al giorno d’oggi e spiace doversi per ora accontentare di un TV così elitario a livello di dimensioni e di non trovare anche un modello da 65’’ o 55’’ con le stesse caratteristiche video e audio. Chi infatti vuole un TV Xiaomi più piccolo, deve accontentarsi della serie più economica Mi TV 4S, che però, come specifiche tecniche e design, non è nemmeno lontanamente paragonabile al Mi TV Q1 75.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest