UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Mobile Notizie

Arrivano le microSD ottimizzate per Android

Arrivano le microSD ottimizzate per Android

La SD Association annuncia la nascita di una nuova tipologia di microSD. Sono le App Performance Class progettate per sfruttare la funzione Adoptable Storage di Android che riunisce la memoria esterna con quella interna aumentando le prestazioni del terminale

Nei giorni scorsi la SD Association, il consorzio che gestisce le specifiche per le schede di memoria, ha annunciato un nuovo tipo di memory card destinata a smartphone e tablet. La nuova Application Performance Class SD è parte delle SD Specification 5.1 e stabilisce i requisiti tecnici minimi per l’esecuzione ottimale delle applicazioni memorizzate su schede microSD.

La memoria interna di uno smartphone o di un tablet può essere fagocitata rapidamente dalle applicazioni che man mano si aggiungono. Per questo motivo la presenza di uno slot per schede microSD sui terminali mobile è diventata una caratteristica fondamentale, soprattutto per i sistemi basati su Android, così come sono diventate fondamentali le prestazioni della microSD stessa.

Già perché dall’avvento di Android 6.0 Marshmallow, il cui rilascio è avvenuto nel 2015, i dispositivi basati sul sistema operativo di Google, grazie alla funzione Adoptable Storage, possono aggiungere la memoria esterna delle schede microSD alla memoria interna dello smartphone unificandole. La scelta è lasciata agli utenti che possono comunque decidere se tenerle separate, sfruttando la scheda come un elemento di storage a se stante sul quale verosimilmente registrare immagini, video, musica, documenti e altri dati.

Le nuove memorie SD ad alte prestazioni, pur funzionando con qualsiasi altro dispositivo, sono ottimizzate per poter sfruttare al meglio la funzione Adoptable Storage di Android. Non solo: le microSD riporteranno il simbolo A1, una speciale etichetta che indicherà ai consumatori che la piccola memoria può soddisfare se non addirittura superare alcuni requisiti specifici. Per poter avere il nmarchio A1 le schedine dovranno supportare i 1.500 IOPS (input output per secondo) in scrittura random, i 500 IOPS in scrittura e dovranno raggiungere una  velocità di lettura e scrittura sequenziale pari o superiore a 10 MB al secondo.

Arrivano le microSD ottimizzate per Android

Il logo A1 oltre ad essere in bella mostra sulla scheda sarà evidenziata anche sulle confezioni di smartphone e tablet Android, in modo che i consumatori siano consapevoli del fatto che le microSD che si apprestano ad acquistare sono ottimizzate per i sistemi Android di ultima generazione.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest