Featured home Hi-Fi Notizie

Oro, diamanti e platino: le cinque cuffie più costose al mondo

cuffie più costose al mondo

Si arriva fino a 120.000 euro e ci sono modelli inavvicinabili dai comuni mortali con inserti in platino, oro e diamanti. Ecco le cinque cuffie più costose al mondo

Se vi diciamo che si possono spendere anche 120.000 euro per un paio di cuffie, ci credete? Oddio, considerando a che cifre si arriva per i prodotti “esoterici” da nababbi in campo audio, 120.000 euro non sono nemmeno un’enormità, ma iniziano a diventarla se consideriamo che si parla di cuffie non di diffusori da un quintale l’uno o di un finale valvolare dell’altro mondo. Eppure, si sa che i “maniaci” dell’hi-end vogliono avere sempre i prodotti più costosi e anche nel mercato delle cuffie non mancano i modelli che solo pochi fortunati possono mettersi in testa per ascoltare la loro musica preferita. Ecco allora le cinque cuffie più costose al mondo.

Warwick Acoustics Sonoma Model One

Le Sonoma Model One di Warwick Acoustics da 5600 euro sono cuffie elettrostatiche con design aperto vendute assieme a un amplificatore dedicato. Queste cuffie infatti non funzionano con amplificatori convenzionali, poiché i driver elettrostatici richiedono alte tensioni. Ne esce un sistema cuffie-ampli strepitoso se giudicato puramente in base al suono, anche se una gamma bassa un po’ “timida” e qualche leggerezza in fase di costruzione stonano un po’ di fronte a questo prezzo.

V-Moda Crossfade M-100

V-Moda offre ai possessori delle sue cuffie XS e Crossfade M-100 la possibilità una personalizzazione estrema tramite componenti stampati in 3D, che vanno collocati sui lati dei padiglioni auricolari. Si possono scegliere vari materiali, spaziando da acciaio inossidabile all’argento sterling, fino a materiali pregiati come l’oro a 14 carati od il platino. I prezzi variano in relazione al materiale scelto e per quelli in platino si arriva fino ai 40.000 dollari. Non male se pensiamo che le cuffie standard senza questi abbellimenti costano rispettivamente 179 e 249 euro.

Sennheiser Orpheus

Svelata e messa sul mercato ormai sei anni fa in soli 250 esemplari (chissà se ne è rimasto qualcuno disponibile), le Sennheiser Orpheus sono cuffie elettrostatiche da ben 50.000 euro e sono disponibili in abbinamento a un preamplificatore a valvole dedicato che comprende una sezione allo stato dell’arte di convertitore digitale/analogico. Il DAC è un ESS Sabre ES9018, mentre gli amplificatori sono montati direttamente sulla cuffia per minimizzare l’influenza del cavo di collegamento.

Onkyo H900M 20 carati

Finalmente è arrivato il giorno in cui i diamanti sono stati usati per abbellire un paio di cuffie! E, ad essere sinceri, questo modello di Onkyo (versione iperlusso delle H900M) è davvero bellissimo tra i diamanti sui padiglioni auricolari e un anello di rubini. Costano solo 80.000 euro e sono praticamente introvabili. Chi l’avrebbe mai detto?

Focal Utopia by Tournaire

Saliamo ancora di prezzo e tocchiamo quota 120.000 dollari per le Focal Utopia by Tournaire con montatura di 18 carati d’oro e 6 carati di diamanti, il tutto tagliato a mano nei laboratori Tournaire. Non le abbiamo mai provate (e probabilmente non le proveremo mai), ma per qualche riccone là fuori fanno sicuramente la loro bella figura. E non dimentichiamo che lo stand opzionale da abbinare alle cuffie costa solo 12.000 dollari…

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest