Hi-Fi Notizie

Qobuz: lo streaming audio hi-res sbarca sugli speaker Sonos

Da oggi gli abbonati al piano a pagamento Qobuz Studio possono ascoltare musica in alta risoluzione semplicemente premendo play nell’app Sonos

Qobuz, di cui abbiamo parlato approfonditamente qui, ha ufficialmente il diritto di vantarsi di essere il primo servizio musicale a fornire streaming audio Hi-Res a 24 bit a speaker di Sonos. Da oggi gli abbonati al piano a pagamento Qobuz Studio del servizio di streaming francese (si parte da 14,99 euro al mese) possono infatti ascoltare musica in alta risoluzione semplicemente premendo play nell’app Sonos.

Questa è la più ampia espansione mai intrapresa prima da Qobuz per il supporto dello streaming ad alta risoluzione e la nuova integrazione è disponibile sull’app Sonos S2, che supporta lo streaming a 24 bit/44,1/48kHz in formato FLAC ed è compatibile con la maggior parte degli speaker Sonos, incluso il Sonos Roam annunciato nei giorni scorsi.

“Qobuz ha sempre cercato di rendere accessibile la massima qualità audio, man mano che le persone diventano più interessate a un suono migliore. Ora, sui dispositivi Sonos, stiamo rendendo più semplice per milioni di persone sperimentare il miglioramento che può apportare l’audio ad alta risoluzione”, ha dichiarato a margine dell’annuncio l’amministratore delegato di Qobuz USA Dan Mackta.

Gli ha fatto eco Ryan Richards, Director of Product Marketing di Sonos: “La nostra piattaforma aperta consente ai partner di offrire il meglio delle loro esperienze al sistema Sonos e ai nostri clienti comuni. Qobuz è stato in prima linea nello streaming di musica ad alta risoluzione e non vediamo l’ora che i clienti possano godersi la loro musica con la chiarezza, la profondità e il suono che merita”.

La piattaforma di Qobuz è attiva dal 2007 e quello francese è stato uno dei primi servizi ad alta risoluzione a livello globale. Nel 2013, Qobuz è diventato inoltre il primo servizio musicale a offrire lo streaming lossless a 16 bit in formato FLAC sugli speaker Sonos, assicurando così un’esperienza musicale con qualità da CD. I brani con una frequenza di campionamento superiore a 48 kHz verranno trasmessi all’hardware Sonos in formato FLAC a 16 bit/44,1 kHz.

Lo streaming Hi-Res a 24 bit di Qobuz è disponibile sui prodotti Sonos in Austria, Belgio, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Spagna, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti. Questi alcuni dei punti forti dell’offerta di Qobuz:

  • Streaming illimitato di oltre 70 milioni di brani
  • Scoperta di nuovi artisti e album con le selezioni e le playlist di esperti musicali
  • Copertura di generi classici, jazz e altri generi
  • Piano familiare valido fino a sei utenti con un unico account. In questo caso i prezzi vanno da 29,16 euro al mese se si sceglie l’abbonamento annuale (349,99 euro), a 34,99 euro se si preferisce pagare mese per mese e a 41,66 euro al mese (o 499,99 euro all’anno) per il piano Sublime, che offre forti sconti per l’acquisto di brani e album in alta risoluzione.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest