Hi-Fi Notizie

Astell&Kern ACRO BE100: lo speaker Bluetooth amante dell’alta risoluzione

Bluetooth aptX HD e LDAC, 55W di potenza e tutta l’esperienza di Astell&Kern nell’audio di qualità. Ecco come si presenta lo speaker Bluetooth ACRO BE100

Se non sapete ancora che regalo audiofilo fare a Natale, uno speaker wireless di gamma medio-alta realizzato da un produttore specializzato in audio hi-res potrebbe essere un’ottima idea. Astell & Kern si è infatti allontanata per una volta dai suoi apprezzati lettori audio portatili hi-res e dai suoi auricolari premium per realizzare uno speaker Bluetooth chiamato ACRO BE100, che sarà disponibile in Italia a dicembre a 529 euro sotto distribuzione Audiogamma.

Sotto il cofano di questo speaker dall’estetica angolare (tipica del produttore coreano) spiccano un DAC dedicato a 32 bit e il supporto al Bluetooth 5.0 (grazie al chip Qualcomm CSR8675) per i più recenti codec di streaming wireless ad alta risoluzione a 24 bit, inclusi aptX HD (48kHz) e LDAC (96kHz). I driver interni consistono in un mid-woofer in Kevlar da 101,6 millimetri e in due tweeter con cupola in seta da 38,1 millimetri.

ACRO BE100

A pilotarli è un amplificatore in Classe D sviluppato per l’occasione dagli ingegneri di A&K capace di erogare 55 W, ripartiti in 25 W per il mid-woofer e 15 W x 2 per i tweeter, mentre la risposta in frequenza dichiarata è di 50-20 kHz. A rendere l’ACRO BE100 rivestito in ecopelle immediatamente riconoscibile come proveniente dalla casa coreana è la sua griglia metallica che sfoggia un’estetica spigolosa come quella già apprezzata nei vari DAP hi-res come il Kann Alpha e l’A&norma SR25 MKII.


Sebbene il peso di 3,2 kg non renda l’ACRO BE100 il tipico speaker da portarsi in giro (infatti non integra una batteria), è possibile trovare un po’ di DNA dei lettori audio di A&K anche nella parte in alto a destra dello speaker sotto forma di una manopola in alluminio per un accurato controllo del volume. Intorno alla manopola zigrinata troviamo inoltre una serie di luci che indicano la modalità corrente dello speaker e il livello del volume, oltre alle impostazioni per alti e bassi a cinque livelli.

ACRO BE100

Il controllo della gamma dinamica (DRC) protegge lo speaker quando raggiunge la massima potenza di uscita, mentre il clock da 50ps del chip Qualcomm serve per ridurre al minimo il jitter, garantendo così un suono particolarmente accurato. Infine, un ingresso AUX da 3,5 mm consente la connessione fisica dei lettori audio digitali portatili di Astell & Kern e di altre sorgenti audio cablate. Peccato solo per l’assenza di connettività Wi-Fi, che allo stesso prezzo avrebbe reso l’ACRO BE100 uno speaker Bluetooth ancora più interessante.

© 2021, MBEditore – TPFF srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest