Audio portatile Notizie

Astell&Kern A&norma SR25 MKII: tutto l’audio hi-res che volete a 799 euro

Il player audio portatile hi-res Astell&Kern A&norma SR25 MKII migliora leggermente il modello del 2020 mantenendone inalterato il prezzo

Ormai bisognerebbe avere un bignami anche per tenere traccia di tutti i DAP portatili hi-res (Digital Audio Player) che Astell&Kern ha portato sul mercato negli ultimi anni. Ad aprile 2020 era toccato al modello entry-level (si fa per dire) A&norma SR25, che migliorava in modo sensibile il precedente SR15, e nei giorni scorsi il produttore coreano ha presentato A&norma SR25 MKII, nuova versione che nonostante il prezzo identico (799 euro come il modello del 2020) presenta diverse novità sotto il cofano, sebbene Astell&Kern abbia mantenuto intatte molte delle caratteristiche vincenti dell’SR25.

Anche qui parliamo comunque del player hi-res più economico nel listino attuale A&K e le novità iniziano dalla nuova uscita cuffie bilanciata da 4,4 mm, che promette di restituire una gamma dinamica migliorata, una risposta dei bassi più precisa, una scena sonora più ampia e maggiori dettagli nella sorgente audio. La nuova uscita si aggiunge a quella da 2,5 mm (bilanciata) e da 3,5 mm (sbilanciata) del modello precedente, offrendo così una scelta ancora più ampia per cuffie e auricolari.

A&norma SR25 MKII

I player audio di Astell&Kern applicano sempre particolari schermature per eliminare le interferenze elettromagnetiche causate quando i componenti interni sono in funzione. L’SR25 MKII vanta una placcatura in argento altamente conduttivo e iperpuro sulle schermature esistenti per una difesa extra contro questi disturbi che influiscono sulle prestazioni sonore; una scelta di design che abbiamo visto per la prima volta a bordo dell’A&ultima SP2000T da ben 2799 euro e che ritroviamo con piacere ora in un modello che costa oltre tre volte meno.

L’SR25 MKII supporta inoltre la riproduzione nativa di file in alta risoluzione DSD256 e PCM fino a 32 bit/384 KHz e integra i codec Bluetooth LDAC e aptX HD, fornendo quindi la massima qualità possibile quando si parla di ascolto wireless. Astell&Kern ha poi aggiunto anche la funzionalità Replay Gain, che regola automaticamente e in modo uniforme la riproduzione del volume da sorgenti sonore fino a 24 bit/192 kHz, in modo che le playlist possano essere ascoltate senza dover alzare il volume manualmente.

Troviamo inoltre la funzione AK File Drop (introdotta per la prima volta nel più costoso player A&futura SE180), che consente trasferimenti di file più semplici e in modalità wireless da un PC, uno smartphone o un programma FTP situato sulla stessa rete. Infine, c’è stato un aggiornamento del design, con una maggior definizione di dettagli per la piccola manopola laterale del volume laterale e la nuova finitura Mercury Dark Silver, che prende il posto di qauella Moon Silver del modello precedente.

È disponibile infine una custodia realizzata in tessuto similpelle poliuretano LASKINA (69 euro) nei colori blu, nero e arancione; questo materiale in memory offre protezione da urti e graffi esterni fornendo allo stesso tempo un grip eccellente. Per il resto troviamo molti elementi della prima versione come il doppio DAC Cirrus Logic CS43198 Master Hi-Fi, una CPU quad-core, un display schermo HD da 3,6 pollici, 64 GB di storage espandibile e una durata della batteria che dovrebbe raggiungere 21 ore con una carica, là dove l’SR15 si limitava a 8 ore (e in ogni caso l’SR25 MKII ha l’autonomia più elevata di qualsiasi altro DAP portatile di Astell& Kern).

L’Astell&Kern A&norma SR25 MKII sarà disponibile il mese prossimo sotto distribuzione Audiogamma.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest