Hi-Fi Notizie

Clearaudio Concept Active MM: giradischi tuttofare… e plug’n’play

Caratterizzato da un design molto orientato al plug’n’play, il Clearaudio Concept Active MM è un giradischi dotato di pre-amplificatore e uscita cuffie

Con i suoi 2700 euro di listino (che diventano 3200 per la versione con chassis in legno), il Clearaudio Concept Active MM è un giradischi decisamente insolito se pensiamo che spesso i modelli di questo tipo sono piuttosto economici. Qui infatti troviamo stadi pre-amplificati, che permettono il collegamento diretto a un amplificatore finale o a diffusori attivi, e un’uscita cuffie. Ciò lo rende una scelta conveniente in termini di funzionalità, ma il Concept Active è anche un giradischi per lo più plug-and-play, ideale quindi per chi vuole abbracciare il recente revival dei vinili ed è quasi del tutto a digiuno di giradischi.

Questo perché, per mettere il tutto in funzione, si deve solo rimuovere l’imballaggio protettivo, attaccare la cinghia di trasmissione attorno al sottopiatto e alla puleggia del motore e posizionare il piatto sul mandrino. Poiché la testina Concept MM V2 è già attaccata al braccio Concept con cuscinetto magnetico e tutto il resto (peso di lettura e anti-skating) viene impostato durante il processo di produzione, il setup di questo giradischi è davvero alla portata di tutti.

Concept Active MM

Il produttore tedesco consiglia comunque di eseguire due passaggi prima di iniziare l’ascolto dei vostri amati vinili. Per prima cosa bisognerebbe controllare che il giradischi sia in bolla tramite l’apposito strumento in dotazione e, in caso non lo sia, agire sui piedini alzandoli o abbassandoli. Come secondo consiglio, a condizione però che abbiate lo strumento corretto, dovreste anche controllare il peso di lettura della testina, che dovrebbe essere di 2,4 grammi.

Il Concept Active può in alternativa essere dotato di una cartuccia Concept MC e/o di un braccio Clearaudio Satisfy Kardan in alluminio o carbonio, sebbene in questo caso il prezzo si alzi non poco. Volendo, c’è anche lo Smart Power Supply 12v, un’unità progettata per alimentare il Concept Active in modo più “pulito ed efficace” rispetto all’alimentatore in dotazione con il giradischi. Anche qui però i circa 1000 euro di prezzo non lo rendono un accessorio particolarmente economico.

Nella parte posteriore del giradischi, accanto al set di uscite RCA, troviamo degli switch per regolare il guadagno (basso, medio o alto), scegliere tra le modalità della testina MM e MC e applicare un filtro subsonico che mira a ridurre qualsiasi rumore indesiderato a bassa frequenza. L’ultimo switch determina se l’uscita RCA è passiva (per bypassare lo stadio phono integrato e collegarsi a uno esterno), variabile (per utilizzare il controllo del volume integrato o del preamplificatore collegato) o attiva (per regolare il volume direttamente tramite la manopola del giradischi).

Per fortuna, chi vuole sfruttare l’uscita cuffie da 6,3mm, la trova sul pannello laterale destro (menomale che non è stata messa dietro). La sua posizione, tuttavia, significa che chi utilizza lo Smart Power Supply dovrà posizionarlo sul lato sinistro del deck, o ad alcuni centimetri di distanza da esso del tutto, in modo da non bloccare fisicamente la presa per le cuffie.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest