Hi-Fi Notizie

Exposure 3510: amplificatore integrato modulare… e ibrido

L’amplificatore integrato Exposure 3510 va a sostituire il precedente 3010S2D e prende in prestito molta della tecnologia a bordo della serie top di gamma 5010

Il produttore britannico Exposure ha annunciato nei giorni scorsi l’amplificatore integrato 3510, che va a sostituire il precedente 3010S2D e che prende in prestito molta della tecnologia a bordo della serie top di gamma 5010. L’amplificatore integrato 3510, disponibile da settembre al costo di circa 2800 euro, è in grado di erogare 110 W per canale (su 8 ohm) ed è dotato della tecnologia trickle-down derivata appunta dalla serie 5010 (i cui finali mono sono invece capaci di un output di 200W per canale).

Sotto la struttura interamente in alluminio del 3510, la sezione di amplificazione di potenza attinge infatti ai monoblocchi 5010 per offrire una maggiore linearità e una minore distorsione ad alta potenza. La sezione di preamplificazione presenta invece tutti i transistor discreti nello stadio di guadagno con un circuito di alimentazione ibrido.

Exposure 3510

Ciò dovrebbe garantire un rumore molto basso sui binari di alimentazione allo stadio di guadagno. Inoltre, la commutazione dell’ingresso e il tracciamento del volume del PCB sono ottimizzati per una minore diafonia. I risultati sono una distorsione armonica totale di <0,03%, una risposta in frequenza di 20Hz – 20kHz ± 0.5dB e un SNR di >100dB.

Sul retro troviamo sei ingressi di linea, con l’opzione di montare (acquistandolo a parte) uno stadio phono a bobina mobile o a magnete mobile o un DAC plug-in. Si può inoltre optare per il bi-wiring e il bi-amping grazie all’uscita preamp separata. E se non volete disturbare nessuno vicino a voi, c’è anche un’uscita cuffie. Infine, l’Exposure 3510 offre una scelta di guadagno fisso o variabile che gli consente di essere ugualmente adatto per l’uso a due canali o per l’home cinema.

Da notare che questo nuovo amplificatore integrato è solo il primo modello della nuova serie 3510, che offrirà a breve anche componenti separati come un preamplificatore, un finale stereo e un finale mono, mentre se volete abbinare un lettore CD l’Exposure XM CD da 1800 euro, con carica dall’alto e trasformatore toroidale con avvolgimenti separati per la meccanica e gli stadi audio, potrebbe essere una scelta molto interessante.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest