Accessori Featured home Home cinema Prove

Proiettore DLP LED engine AAXA 4K1

Proiettore DLP LED engine AAXA 4K1

Da AAXA il proiettore DLP UHD 4K1 con LED engine, compatibile HDR, compatto e dotato di doppio ingresso HDMI 2.0

Disponibile da tempo il piccolo proiettore portatile 4K1 di AAXA potrebbe essere il giusto companion per l’intrattenimento domestico, anche a risoluzione video 4K con gestione HDR-10 ma senza troppe pretese. Proiettore DLP UHD tra i meno ingombranti come altri che circolano per l’e-commerce, che per contro però sono incapaci di mantenere le premesse tecniche ventilate nelle presentazioni.

In questo caso il 4K1 di AAXA è un videoproiettore adatto per il tempo libero così come per istruzione e aziende. Resta un dispositivo meno adatto all’impiego in esterno dato che non è presente una batteria a supporto. Dimensioni 21,08 cm x 18,2 cm x 6,09 cm (L x P x A) e peso circa 1,72 Kg. Il tiro dell’ottica a focale corta favorisce un posizionamento ravvicinato, circa due metri e venti desiderando uno schermo attorno agli 80” pollici, dichiarata gestione immagine fino a 200” pollici.

Proiettore DLP LED engine AAXA 4K1

Per raggiungere la risoluzione 4K si sfrutta la tecnica del vobulato con spostamento pixel da 0,47″ 1920 × 1080 x 4, la stessa presente anche in altri progetti DLP anche dal costo superiore. Luminosità dichiarata 1.500 LED Lumen e quindi potrebbe soffrire in caso di locale non totalmente oscurato; fuoco elettrico, throw ratio 1.2:1 e contrasto 2000:1. Incluso un piccolo telecomando fortunatamente non così minuto da essere ingestibile, benché non retroilluminato va incontro a un uso non intensivo. Qui il problema maggiore resta la possibilità di impartire comandi a distanza a seconda di dove ci si trovi rispetto all’apparato, in quanto l’unico sensore IR è collocato nella sezione anteriore del cabinet. La gestione dei contenuti 4K c’è, benché immettere un segnale UHD piuttosto che uno FHD non comporti grandi differenze in termini di dettaglio.

Anche l’HDR c’è ma resta poco fruibile, specie per elementi a più elevato dynamic range senza peraltro riuscire a coprire lo spazio colore DCI-P3. Poco male dato che in tale ambito occorre salire molto di budget per raggiungere risultati di più ampio respiro. Dichiarata una durata di trentamila ore di esercizio (Osram Quadcast), sistema DLP a LED RGBB, resa studiata appositamente per evitare che si possa facilmente scorgere il noto effetto arcobaleno, nel caso in cui per esempio si muovesse rapidamente la testa. Presente un alimentatore separato piuttosto pesante, due ingressi HDMI (2.0 con HDCP 2.2) oltre a USB 2.0 (max 32 GB), uscita audio stereo sfruttabile per ascolto in cuffia e slot per schede SD (max 32 GB) con dati gestibili tramite il lettore multimediale integrato. Sebbene tale media player non supporti direttamente i documenti di Microsoft Office, funziona con una serie di formati video, foto e audio, ovvero MP3 / WMA / OGG / WAV / AVI / BMP / JPG / GIF / TXT.

Proiettore DLP LED engine AAXA 4K1

Rispetto ai proiettori di maggiori dimensioni è limitato in potenza con consumo energetico massimo di 130 watt. L’audio integrato transita per una coppia di piccoli altoparlanti anteriori da due pollici e due Watt di potenza. A pieno regime o a livello medio la ventola è piuttosto rumorosa, dichiarata sui 30 dB che è probabilmente il risultato al massimo del risparmio. Quanto alla possibilità di sfruttare il 4K1 per il gaming resta il dubbio che il tempo di risposta non sia adeguato a una resa accettabile. Manca la protezione della lente, menù anche in italiano. Prezzo attuale attorno ai 1.000 euro. Link al sito AAXA. Link ad Amazon.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest