Advertisement
AF Gaming AF Gaming slider Console Featured home News

Xbox One S All-Digital Edition: Ok, il prezzo è sbagliato!

Xbox One S All-Digital Edition

Attesa il 7 maggio a 229 euro, Xbox One S All-Digital Edition rinuncia al lettore UHD per puntare tutto sul digitale. Ma ne vale la pena?

Già nei giorni scorsi erano approdati in rete i primi leak sul prezzo e la disponibilità di Xbox One S All-Digital Edition, la terza revisione di Xbox One (dopo Xbox One S e Xbox One X) che ha la particolarità di non integrare il lettore ottico. A prima vista l’unico elemento che distingue questo nuovo modello da una tradizionale Xbox One S è infatti la mancanza dello slot a sinistra del lettore Ultra HD Blu-ray.

Xbox One S All-Digital Edition, che arriverà in Italia il 7 maggio (la si può già prenotare qui), nasce insomma come console interamente dedicata a una fruizione digitale dei videogiochi tramite download dallo store di Xbox e, in futuro, anche tramite streaming. Per il resto infatti si tratta di una Xbox One S in tutto e per tutto, con quindi stesso processore, stessa GPU, stessa quantità di RAM, supporto HDR per i giochi, streaming video in 4K-HDR e, purtroppo, stesso Hard Disk da 1 TB.

Xbox One S All-Digital Edition: Ok, il prezzo è sbagliato!

Diciamo purtroppo perché una console votata unicamente al digitale come questa avrebbe potuto offrire una quantità maggiore di storage, anche perché (e veniamo alla nota dolente) Microsoft ha fissato il prezzo di questo nuovo modello a 229 euro. È vero che il prezzo di listino dell’attuale Xbox One S è di 299 euro, ma basta farsi un giretto online e ([amazon_textlink asin=’B07J1XZJQR’ text=’ad esempio su Amazon’ template=’ProductLink’ store=’ad04f-21′ marketplace=’IT’ link_id=’bc3a6a0b-f15a-47e9-8bd6-e3ed987f19e7′]) si possono trovare Xbox One S proprio a 229 euro con un gioco in bundle, o addirittura a 190 euro senza gioco incluso.

È poi vero che Xbox One S All-Digital Edition contiene i codici per scaricare gratuitamente Minecraft, Forza Horizon 3 e Sea of Thieves, oltre a un abbonamento al servizio Xbox Game Pass di tre mesi al prezzo di 1 euro. Se però con la stessa cifra ci si può comprare la versione tradizionale con il lettore UHD e, con altri 9,99 euro, ci si può abbonare a Game Pass per un mese scaricandosi gratuitamente i tre giochi inclusi nella All-Digital Edition, risulta chiaro come 229 euro sia un prezzo quantomeno discutibile.

Xbox One S All-Digital Edition: Ok, il prezzo è sbagliato!

Non ultimo perché il lettore UHD di Xbox One S può riprodurre anche DVD e Blu-ray e quindi, pur se non si è interessati agli Ultra HD Blu-ray perché magari non si ha un TV 4K o perché i dischi costano troppo, un lettore ottico può tornare sempre utile. Ecco perché, considerando poi che si sta parlando di una console ormai a fine vita, ci si aspettava un prezzo di listino inferiore ai 200 euro.

Così com’è invece, Xbox One S All-Digital Edition rischia di diventare una console un po’ “insipida”, che non interesserà certamente agli appassionati del formato fisico (ovvero i collezionisti), ma che a causa del prezzo difficilmente potrà attirare anche i gamer più giovani e abituati alla fruizione digitale dei giochi. E poi per 229 euro davvero non si poteva inserire un Hard Disk da 2 TB, considerando che la differenza media tra un HDD da 1 TB e uno da 2 TB è ormai prossima ai 20 euro?

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest