Featured home Notizie TV

Dolby Vision e TV Sony: anche le sorgenti devono essere aggiornate

Dolby Vision e TV Sony: anche le sorgenti devono essere aggiornate

Sony ha fatto sapere che per godere del Dolby Vision tramite HDMI sui suoi TV anche la sorgente collegata dovrà essere aggiornata.

Torniamo a parlare della questione Dolby Vision-TV Sony già affrontata qui nei giorni scorsi perché ci sono nuovi sviluppi. Al momento l’aggiornamento che abilita il Dolby Vision su alcuni recenti TV 4K-HDR di Sony (LCD e OLED) è stato distribuito negli USA e arriverà entro fine febbraio anche in Europa. Purtroppo l’update abilità il Dolby Vision solo per le app di streaming installate sui TV come quella di Netflix, ma non per le sorgenti video collegate ai TV tramite HDMI.

In pratica i TV interessati dall’aggiornamento non riproducono contenuti in Dolby Vision provenienti da Ultra HD Blu-ray o da set-top-box come Apple TV 4K, ma se prima si pensava che questo limite potesse essere di origine hardware e quindi quasi impossibile da superare, ora si viene a sapere che si tratta in realtà di una questione software.

Dolby Vision e TV Sony: anche le sorgenti devono essere aggiornate

Sony infatti ha specificato in una recente nota ufficiale che, per vedere contenuti in Dolby Vision tramite HDMI sui TV interessati, anche la sorgente deve essere aggiornata e questo perché il carico di lavoro necessario per il Dolby Vision va diviso tra TV e sorgente. A quanto pare Oppo starebbe già aggiornando in questo senso i suoi due lettori Ultra HD Blu-ray UDP-203 e UDP-205.

Nei giorni scorsi proprio Oppo, indagando sulla questione, ha dichiarato che al momento i TV Sony supportano un profilo (il cosiddetto low latency mode) non pienamente compatibile con le specifiche Dolby utilizzate invece da sorgenti come i lettori Oppo o Apple TV 4K e da alcuni TV di LG e Vizio. Tra l’altro anche i nuovi TV Sony presentati al CES 2018 come l’OLED AF8 e la serie XF90 (nonché lettore Ultra HD Blu-ray UBP-X700) non usciranno sul mercato già pronti per riprodurre contenuti in Dolby Vision, ma dovranno anch’essi aspettare un aggiornamento.

Dolby Vision e TV Sony: anche le sorgenti devono essere aggiornate
TV OLED Sony 65AF8

Insomma, anche se il vostro TV Sony verrà aggiornato il mese prossimo e riceverà il supporto al Dolby Vision, non potrete sfruttarlo finché anche la sorgente video che utilizzate non verrà aggiornata dal rispettivo produttore. I tempi di attesa perché ciò avvenga non si conoscono (non si sa ancora nulla ad esempio su Apple TV 4K), ma se non altro viene allontanato lo spettro di un limite hardware che avrebbe reso inutile alcun update software per risolvere il problema.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest