Entertainment

Un progetto fuori dal mondo – Mission: Impossible 7

Mission : Impossible 7

Mission: Impossible 7 avrà un set decisamente particolare, “fuori dal mondo”

Non è un segreto che Tom Cruise, la star di “Mission: Impossible”, sia capace di azioni straordinarie. La star conosciuta per le sue incredibili scene girate senza controfigura, si appresta ad affrontare l’ultima delle sue straordinarie imprese, forse la più stupefacente e spettacolare: la leggenda di Hollywood ha reso ufficiale che partirà con lo SpaceX di Elon Musk nell’ottobre 2021. A sostituire le ricostruzioni al computer, un set reale, mai visto prima. La stazione spaziale commerciale Axiom, che nel 2024 prenderà il posto della stazione spaziale internazionale, è stata scelta come luogo di riprese per Mission: Impossible 7.

Cruise, infatti, sta lavorando con Musk e la Nasa al nuovo film, diretto da Doug Liman, il regista di ‘Edge Of Tomorrow – Senza domani’ e “The Bourne Identity” Liman. Sabato 19 settembre, lo Space Shuttle Almanac ha pubblicato su Twitter che la Stazione Spaziale Axiom si prepara a partire per una missione turistica, che ospiterà a bordo sia la star, che il regista Liman. Nel tweet viene specificato che “Un posto è ancora da riempire e che Il lancio è previsto per ottobre 2021”.

Nonostante sia Cruise che Liman non siano estranei al mondo del pilotaggio, i viaggi nello spazio sono un terreno inesplorato per entrambi. La NASA, come spiega l’amministratore Jim Brindenstine, è entusiasta di lavorare con il famoso attore in un progetto di tale importanza, il cui budget sembrerebbe essere stato fissato a 200 milioni di dollari. I dettagli del progetto non sono ancora chiari, per lo più per l’assenza, di fatto, di un finanziatore, e persino il ruolo che Cruise andrà a interpretare è altrettanto incerto; successivamente Brindenstine ha dichiarato alla rivista tecnologico-scientifica -The Verge -“diremo di più sul progetto al momento opportuno, ogni dettaglio adesso sarebbe prematuro”, dichiarazione che sembra invitare ad una certa prudenza.

Dunque non ci rimane che attendere, anche se Cruise non ci lascia di certo all’asciutto. Le riprese di Mission: Impossible 7 e 8, infatti, sono ricominciate dopo una sospensione di ben cinque mesi a causa del Covid-19. Spostatosi in Norvegia in modo da poter evitare ulteriori ritardi, la troupe ha a disposizione due navi da crociera a noleggio. Il settimo capitolo di Mission: Impossible è atteso nelle sale americane il 19 novembre 2021, mentre per l’ottavo bisognerà aspettare il 4 novembre 2022.

© 2020, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest