AF Gaming Audio portatile Hardware News Notizie Wearable

Cuffie gaming SteelSeries Arctis 3

Cuffie gaming SteelSeries Arctis 3

Dalla danese SteelSeries le cuffie gaming Arctis 3, pronte all’uso sia Bluetooth che a filo e con la massima compatibilità hardware

Le Arctis 3 sono cuffie gaming prodotte dalla danese SteelSeries. Società nata nel 2001 si fece conoscere per essere stata la prima a realizzare l’Icemat, tappetino per mouse in vetro smerigliato così come la prima tastiera meccanica. Brand dedicato alla creazione di concept votati al gaming anche in ambito professionale, andando incontro alle molteplici esigenze di un’utenza particolarmente attenta a performance e dettagli non solo tecnici.

Tra le prerogative più interessanti la modalità Bluetooth per chi è in cerca di maggiore libertà di movimento e desidera evitare di innervosirsi per il filo a traino, specie quando il confronto videoludico si fa più intenso. Se invece si fosse votati al cavo impensieriti da eventuali lag nella trasmissione dati è sempre disponibile apposito jack audio 3,5 mm e quindi anche connessione wired. Di fatto le Arctis 3 Bluetooth sono adatte per Nintendo Switch, Xbox One, PS4, PC, VR, smartphone e tablet. Cavi multipli (connessione proprietaria otto pin) inclusi nella confezione: USB-C per la ricarica, dual 3,5 mm (out/in) e 4 poli sempre 3,5 mm.

Cuffie gaming SteelSeries Arctis 3

Il design resta mediamente interessante, colore nero opaco, la scelta di una fascia elastica sottostante l’archetto superiore consente di fissarsi al meglio sulla testa con sensazione di ampia adattabilità. Il materiale costruttivo restituisce una sensazione di parziale robustezza, con elementi che rivelano una buona bilanciatura quanto a economia produttiva.  Fortunatamente i padiglioni over ear, pronti a isolare dall’esterno circondando totalmente l’orecchio, sono composti da materiale AirWeave traspirante, a beneficio di lunghe sessioni gaming. Il grado di aerazione è elevato e non induce sudorazione a causa del calore. La rotazione sulla struttura in metallo consente anche ai padiglioni di adattarsi alla forma della testa, con livello di pressione che potrebbe risultare insufficiente, specie in condizioni d’uso outdoor.

Sul padiglione sinistro si trova il controllo analogico del volume a rotella, con un ottimo livello di escursione consentendo una misura graduata e precisa del segnale. Microfono silenziabile con apposito pulsante benché non sia possibile capire a colpo d’occhio quando indossate se lo stesso sia o meno attivo, un indicatore luminoso nella sezione più esterna avrebbe potuto risolvere. La resa tecnica si prospetta interessante in virtù dei driver al neodimio da 40 mm, risposta in frequenza dichiarata 20 – 22.000 Hz con sensibilità pari a 98 dB, impedenza 32 Ohm e distorsione armonica totale inferiore al tre percento. La qualità del segnale audio in ingresso non palesa eccessi ma nemmeno particolare risalto in termini di dinamica, dove avrebbe giovato ulteriore resa per i bassi così come in gamma alta. In tal senso il risultato specie per gli FPS e i racing sarebbe stato ulteriormente accattivante.

Cuffie gaming SteelSeries Arctis 3

Questo almeno in condizione di utilizzo cablato, passando al Bluetooth non occorre disporre di chissà quale sensibilità uditiva per accorgersi di un generale appiattimento con livellamento dinamico e limitato risalto d’insieme. Se ne potrà risentire meno con colonne sonore a inferiore impatto acustico come quelle legate ai giochi di ruolo, ma resta un limite evidente. La risposta in frequenza dichiarata del microfono, dotato di cancellazione avanzata del rumore, va da 100 Hz a 10.000 Hz con notevole sensibilità. Compatibili iOS e Android, software proprietario (previa iscrizione via Web) con gestione Surround virtuale 7.1. Link al sito SteelSeries. Prezzo Amazon 113 euro.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest