Featured home Hi-Fi Notizie

Giradischi Audio-Technica AT-LP120XBT-USB: vinili in formato wireless

AT-LP120XBT-USB

Evoluzione dell’AT-LP60XBT, il nuovo giradischi Audio-Technica AT-LP120XBT-USB propone connettività wireless Bluetooth aptX e porta USB per digitalizzare i vostri vinili

Audio-Technica è un produttore molto attivo per quanto riguarda i giradischi dotati di USB e offre soluzioni valide un po’ per tutte le tasche, come ha dimostrato recentemente l’AT-LP5X (anch’esso dotato di porta USB) da 399 euro. Ora, con il nuovo AT-LP120XBT-USB, il produttore giapponese propone un nuovo giradischi completamente manuale derivato dall’AT-LP120X-USB (349 euro), rispetto al quale aggiunge la connettività wireless Bluetooth oltre alle uscite analogiche e alla porta USB già esistenti.

La mossa di Audio-Technica sembra fatta apposta per contrastare il successo del Sony PS-LX310BT, un giradischi economico che ha portato con sé la possibilità di ascoltare i dischi con cuffie o speaker wireless tramite Bluetooth a un prezzo (249 euro di listino) perfetto per la maggior parte dei neofiti del vinile. L’AT-LP120XBT-USB è dotato di Bluetooth 5.0 (è anche compatibile con il codec audio Qualcomm aptX per uno streaming wireless con qualità lossless) ed è un modello completamente manuale a trasmissione diretta che supporta velocità di registrazione di 33, 45 (tramite adattatore) e 78 giri/min.

Viene fornito con il portatestina universale AT-HS6 da mezzo pollice e la testina MM AT-VM95E con stilo ellittico da 0,3 x 0,7 mm, che se acquistata separatamente costa circa 50 euro. Audio-Technica afferma che la testina AT-VM95E, con tensione di uscita 4,0 mV, risposta in frequenza da 20 a 22.000 Hz e cantilever in alluminio, è compatibile con qualsiasi stilo sostitutivo della serie VM95, offrendo così un’ampia scelta di opzioni a seconda del budget a disposizione.

L’AT-LP120XBT-USB dispone anche di un piatto in alluminio pressofuso anti-risonante con tappetino in feltro, un braccio bilanciato a forma di S con controllo del sollevamento ammortizzato idraulicamente e supporto bloccabile, un preamplificatore phono incorporato commutabile per phono o uscita a livello di linea, controllo del pitch variabile con blocco della velocità al quarzo e una costruzione di base smorzata per ridurre la colorazione del suono del feedback a bassa frequenza.

L’adattatore CA gestisce la conversione CA/CC all’esterno del telaio, promettendo così di ridurre il rumore nella catena del segnale, il coperchio antipolvere è incluso e, naturalmente, potete convertire i vostri vinili in vinile in file audio digitali scaricando e utilizzando il software gratuito Audacity per Mac/PC o qualsiasi altra applicazione di ripping audio a vostra scelta.

Il Sony PS-LX310BT continua a essere più economico (ormai online lo si trova anche a 200 euro), ma è anche vero che è privo di USB e che offre soluzioni costruttive meno raffinate e più “basilari” rispetto a quelle dell’AT-LP120X-USB, mentre se volete restare in ambito Audio-Technica l’AT-LP60XBT da 219 euro (anch’esso wireless ma privo di USB) potrebbe rivelarsi una valida alternativa al Sony.

© 2020, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest