AF Gaming Featured home News

Il coronavirus colpisce anche i videogiochi: cancellato l’E3 2020

Il coronavirus colpisce anche i videogiochi: cancellato l’E3 2020

A seguito della recente diffusione a livello globale del virus COVID-19, l’ESA ha deciso di cancellare l’E3 2020 di Los Angeles previsto per il 9,10 e 11 giugno

Il mondo dei videogiochi è costretto a fermarsi a causa dell’emergenza scatenata dal virus COVID-19 che si sta diffondendo molto rapidamente in tutto il mondo. L’ESA ha deciso infatti di cancellare l’E3 2020, l’evento videoludico più importante dell’anno, originariamente previsto per i giorni 9,10 e 11 di giugno. Molti degli editori e delle compagnie videoludiche che avrebbero partecipato alla fiera sarebbero già a lavoro per proporre diversi eventi online che si terranno durante il prossimo periodo estivo. In questo modo i fan verranno comunque accontentati e le perdite dal punto di vista mediatico saranno ridotte il più possibile.

Microsoft e Nintendo hanno voluto commentare la notizia, cercando di lanciare un messaggio di positività, visti i tempi difficili, ma anche rassicurando i propri fan per quanto riguarda le notizie e gli aggiornamenti sui prossimi titoli in uscita.

Il coronavirus colpisce anche i videogiochi: cancellato l’E3 2020

Queste le parole rilasciate da Microsoft a The Verge: “Supportiamo l’ESA nella sua decisione di cancellare l’E3 a seguito di maggiori preoccupazioni del pubblico per il virus COVID-19. L’E3 è sempre stato un momento importante per noi per mostrare cosa ci aspetta dal Team Xbox”

Questo invece il messaggio che Nintendo ha deciso di diffondere tramite i propri canali: “Nintendo supporta la decisione dell’ESA di annullare l’E3 di quest’anno per aiutare a proteggere la salute e la sicurezza di tutti nel nostro settore: i nostri fan, i nostri dipendenti, i nostri espositori e i nostri partner E3 di lunga data. Vorremmo esprimere la nostra preoccupazione e il nostro supporto per coloro che sono stati colpiti dall’epidemia COVID-19 durante questo periodo difficile. Continueremo ad essere flessibili e reindirizzeremo i nostri sforzi ad altri modi per mantenere i nostri fan aggiornati sulle nostre attività e prodotti. A causa dell’epidemia di COVID-19, eventi del settore di grandi dimensioni potrebbero essere insostenibili per il prossimo futuro. Ma stiamo prendendo in considerazione vari modi per interagire con i nostri fan e avremo più da condividere man mano che l’anno continua“.

Il coronavirus colpisce anche i videogiochi: cancellato l’E3 2020

Di sicuro l’attesa maggiore in vista dell’E3 2020 riguardava tutti quei titoli che sbarcheranno sulle console di prossima generazione in uscita durante il periodo natalizio. Siamo sicuri che anche Sony, che non avrebbe comunque partecipato all’E3, si allineerà a Microsoft e Nintendo presentando le proprie novità tramite un evento online in live streaming, considerando anche il fatto che PlayStation 5 stessa non è ancora stata svelata al pubblico.

Insomma nonostante l’assenza dell’E3, quest’estate non mancheranno di certe sorprese e novità in tema videoludico.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest