Featured home Notizie TV

Il TV OLED LG CX da 48’’ è un successo… e non è una sorpresa

LG CX da 48’’
LG OLED CX

Il TV OLED LG CX da 48’’ è andato esaurito in Corea del Sud nel primo minuto di pre-order a fine luglio e anche in Europa sta andando a gonfie vele

Un po’ c’era da aspettarselo. Dopo anni di TV OLED disponibili solo nei tagli da 55 pollici in su, l’uscita nel 2020 dell’LG CX da 48’’ ha infatti permesso anche a chi prima non poteva per ragioni di spazio di “regalarsi” un TV OLED top di gamma. E stando a quanto riportato dalla testata coreana Pulse News, sembra proprio che LG ci abbia visto giusto. Il CX da 48’’ è infatti andato esaurito in Corea del Sud nel primo minuto di pre-order a fine luglio, mentre in Europa le scorte sono terminate dopo una sola settimana dall’uscita.

In effetti, spulciando online, il CX da 48’’ si trova con il contagocce e a prezzi tutt’altro che aggressivi come testimoniano i 1.748 euro di HWonline, uno dei pochissimi siti a segnalare la disponibilità del TV (anche se poi, andando a controllare bene, si parla di consegna entro 35-40 giorni). Contando che invece il CX da 55’’ parte online da circa 1550 euro, si tratta di un vero e proprio “cortocircuito” di prezzi (non si era mai visto un TV più piccolo della stessa gamma costare più di uno più grande), che si spiega forse proprio con la scarsa disponibilità del modello da 48’’ e quindi con prezzi rimasti ancora alti.

Inoltre, secondo gli analisti di Omdia, l’andamento positivo delle vendite degli OLED da 48’’ si rafforzerà ulteriormente nei prossimi anni, con un raddoppio nel 2021 per un totale di 229.000 unità e una crescita annuale di circa il 26% fino al 2024, quando si raggiungeranno i 320.000 pezzi. Numeri importanti che testimoniano il successo di TV OLED con questo polliciaggio e merito di ciò va anche alla natura top di gamma del CX da 48’’. LG ha infatti inserito in questo modello tutta la tecnologia e tutte le funzioni dei CX più grandi, che a loro volta possono essere considerati benissimo dei TV top di gamma. Anche con il modello “piccolo” insomma si hanno a disposizione tutte le feature legate all’HDMI 2.1 e la stessa qualità video dei TV OLED LG più grandi e ciò ha contribuito a non creare l’impressione di un TV più piccolo e quindi meno performante.

Tra l’altro non c’è solo LG a proporre OLED di queste dimensioni. Anche Sony infatti ha portato in Italia il suo A9 da 48’’ a 1799 euro di listino e lo stesso dovrebbe fare a breve Philips con il modello da 48’’ della gamma OLED 935, che a differenza di quello di Sony e LG avrà anche una soundbar integrata (made in Bowers & Wilkins).

© 2020, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest