Featured home Home cinema Notizie

Google TV: ecco come sarà l’erede di Chromecast con Android TV

Google TV: ecco come sarà l’erede di Chromecast con Android TV

È ormai certo che l’erede di Chromecast si chiamerà Google TV e che sarà qualcosa di molto simile all’attuale Fire TV Stick di Amazon

Manca solo l’ufficialità che arriverà il 30 settembre nel corso dell’evento Google, ma ormai è certo che l’erede di Chromecast taglierà di netto con il passato e proporrà qualcosa di molto simile all’attuale Fire TV Stick di Amazon. Dopo una serie di rendering apparsi online negli scorsi mesi, il sito WinFuture ha infatti leakato nei giorni scorsi le immagini ufficiali del prossimo dongle TV di Google, grazie alle quali possiamo farci un’idea piuttosto precisa di quanto ci aspetta.

La prima cosa che salta all’occhio guardando queste immagini è la presenza di un telecomando, finora assente nelle varie generazioni di Chromecast in quanto i controlli erano affidati direttamente a uno smartphone o a un tablet. Questo piccolo controller ha un pad circolare che servirà a spostarsi nei menù e otto pulsanti, di cui tre dedicati a servizi specifici come Netflix, YouTube e Google Assistant. In basso troviamo il tasto di accensione-spegnimento (immaginiamo servirà anche per accendere/spegnere il TV), mentre a lato spiccano i controlli del volume.

Google TV: ecco come sarà l’erede di Chromecast con Android TV

Il nome di questo nuovo dispositivo dovrebbe essere Google TV e aspettiamoci un’esperienza di utilizzo completamente nuovo rispetto al classico Chromecast sia appunto per la presenza del telecomando, sia per la scelta di Google di integrare Android TV. Un’aggiunta che di fatto rende Google TV un dispositivo del tutto indipendente dallo smartphone/tablet e, come già detto, qualcosa di molto simile a un dongle TV stand-alone sullo stile di Fire TV Stick o di Mi TV Stick di Xiaomi.

In pratica si collegherà Google TV a un ingresso HDMI di un televisore non smart (o smart ma magari non più aggiornato da anni e con poche applicazioni) e si avrà Android TV a portata di mano. Come specifiche tecniche troviamo una porta USB-C per l’alimentazione, un tasto fisico per l’eventuale reset, un processore AMLogic S905X2 a quattro core e 2GB di RAM (non sappiamo ancora nulla invece sulla quantità di storage interno).

Google TV: ecco come sarà l’erede di Chromecast con Android TV

Molto interessante poi il fatto che Google TV supporterà decodifica video 4Kp75 10-bit H.265 e una tripletta HDR (HDR10, HLG e Dolby Vision), mentre a quanto pare HDR10+ rimarrà per ora escluso. Le indiscrezioni inoltre non hanno confermato l’eventuale supporto del’app di Stadia, anche se immaginiamo che con qualche “magheggio” (dopotutto di Android TV si tratta) non sarà impossibile giocare ai titoli di Stadia direttamente sul proprio TV.

Per quanto riguarda infine il prezzo e la disponibilità, si parla di 79 dollari (più di Fire TV Stick 4K ma circa la metà di Nvidia Shield TV di nuova generazione) e di ottobre come mese di uscita. La curiosità è davvero tanta, anche se molti utenti, soprattutto per una questione di prezzo, potrebbero continuare a preferire il Chromecast tradizionale, che comunque dovrebbe rimanere a listino.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest