Featured home Hi-Fi Inchieste Notizie Speciale AF Digitale

Hi-Fi: prezzo di listino e street price, la nostra analisi.

Nelle ultime settimane ci siamo immersi nel misterioso mondo che ruota intorno al prezzo e alla disponibilità dei prodotti Hi-Fi. La nostra ricerca ci ha portato a contattare diversi rivenditori, con l’obiettivo di poter sviluppare dei consigli per potervi aiutare in fase d’acquisto. 

Nelle ultime settimane ci siamo posti l’obiettivo di fare un po’ di chiarezza sulla questione prezzo/disponibilità dei prodotti Hi-Fi sul territorio italiano. Gli obiettivi del nostro continuo impegno su afdigitale.it, oltre a presentarvi tutti i nuovi modelli immessi sul mercato dalle case produttive, è anche quello di acquisire informazioni utili ed elaborarle in consigli che vi possano aiutare in fase d’acquisto.

Il prezzo di vendita di un prodotto Hi-Fi e la disponibilità di quel prodotto in magazzino per una consegna immediata sono fra gli elementi più importanti da prendere in considerazione. Questo è utile per capire le logiche e i comportamenti dei responsabili vendite di un sito commerciale.

Tutto ciò ci ha portato a fare un’inchiesta su diversi rivenditori: il risultato… sorprendente.

Siamo partiti dalla consapevolezza che il prezzo di listino proposto da costruttori e distributori non viene quasi mai rispettato. Prevale nella determinazione del prezzo al banco uno street price che sembra poter variare senza una regola ben precisa, spesso prevale buon senso e sensibilità del capo vendite in base alla presunta conoscenza della propria clientela, oltre che dalla richiesta di mercato del prodotto.

Quattro prodotti analizzati e più di 10 rivenditori contattati, ecco i risultati della nostra analisi sul prezzo dei prodotti Hi-Fi.

Per arrivare a una nostra conclusione abbiamo individuato quattro prodotti con prezzi di listino che variavano da 6000 a 18000 euro circa e abbiamo contattato più di 10 rivenditori. Questi i 4 prodotti analizzati, e le sorprendenti risposte:

Mcintosh MA 5300

Un amplificatore integrato stereo a stato solido distribuito da MPI. Il prezzo di listino è di 7.900 Euro. Per questo prodotto gli “sconti” offerti dai rivenditori contattati sono stati mediamente alti. Il primo negozio ci ha proposto un prezzo di circa 4.100 Euro con disponibilità immediata. Mentre un altro store ci ha invece proposto un prezzo di 3.990 Euro, con disponibilità prevista a 30 giorni. Quello più aderente al prezzo di listino (più alto) propone un prezzo di 4.990 Euro con disponibilità a 15/20 giorni. 

Rotel Michi X5

Un amplificatore integrato con prezzo di listino di 6.900 Euro. In questo caso abbiamo confrontato due rivenditori, uno italiano ed uno statunitense, per provare ad individuare eventuali differenze fra i due mercati. I prezzi che ci sono stati proposti sono però decisamente discostanti, 5.795 Euro per lo store italiano, 4.550 Euro circa per quello americano (l’equivalente di 5.500 dollari), entrambi con disponibilità immediata.

Questa grande differenza di prezzi fra i rivenditori italiani e gli store americani è valida per tutti i prodotti presi in analisi. Ma questo, purtroppo, è un fenomeno che non colpisce solamente il mondo Hi-Fi, ma tutti il mondo della tecnologia in generale. E non si tratta solo di un’aliquota iva diversa….

Luxman D10X

Un lettore CD e SACD, con prezzo di listino di 15.990 Euro. In questo caso siamo riusciti a contattare solamente un rivenditore, che ci ha proposto un prezzo di 13.600 Euro ma con grande incertezza riguardo alla disponibilità. I pezzi disponibili da qui a fine anno sono solamente 3, in arrivo rispettivamente entro maggio, giugno e settembre e “prenotabili” tramite acconto.

Bricasti M12

Un Dual Mono Source Controller con prezzo di listino di 18.630 Euro. In questo caso siamo riusciti a trovare solamente due rivenditori che lo offrono ad un prezzo leggermente scontato. Tutti gli altri invece si attengono al prezzo di listino.

Il primo ci ha proposto un prezzo di 18.500 Euro, confermandoci che il prodotto è disponibile solo su ordinazione, e dunque con arrivo previsto in 20/30 giorni circa. Il secondo store ci ha invece offerto un prezzo di 17.000 Euro, con disponibilità in 30/60 giorni. Dunque anche in questo caso si sarebbe trattato di acquisto su ordinazione. Negli Stati Uniti, invece, non è difficile trovare lo stesso prodotto per circa 16.000 dollari, circa 13.300 Euro.

Analisi e conclusioni

Il campione analizzato è rappresentativo del mercato, anche se non è tutto il mercato: riteniamo comunque di aver ricavato risultati interessanti e attendibili. Innanzitutto abbiamo confermato che il prezzo di listino non coincide quasi mai con il prezzo reale (o street price) dei prodotti.

Per i prodotti Hi-Fi, il prezzo di listino è circa 6 volte superiore rispetto al costo di produzione. Più si alza il prezzo al pubblico, più questo rapporto cresce. Questa tendenza fa si che il valore percepito dei prodotti sia notevolmente più alto rispetto al valore reale. Proprio per questo motivo i rivenditori, soprattutto quelli di un brand icona come Mcintosh, sono in grado di offrire i prodotti a prezzi estremamente “scontati”, creando nella mente dei clienti l’idea di assicurarsi un grande affare.

Spesso questo gioco psicologico è alimentato anche dall’illusione di offerte a tempo. Strategia tipicamente utilizzata per mettere fretta all’acquirente.  Più volte durante la nostra ricerca ci è stato ribadito come lo sconto proposto fosse valido solo entro la fine del mese.

D’altro canto è difficile stabilire una regola generale che definisca la quantità di sconto proposta. Alcuni prodotti ci sono stati offerti al 50% del prezzo di listino, mentre per altri abbiamo ricevuto uno sconto di qualche centinaia di euro. Ogni prodotto ha una storia a sé e non sempre la quantità dello sconto dipende dalla facilità/difficoltà nel reperire il prodotto stesso.

I nostri consigli

I dati che vi abbiamo fornito sono un riassunto di svariate conversazioni fra noi e i rivenditori tramite email e/o telefonate. Nella maggior parte dei casi ogni volta che la discussione è passata da email a chiamata telefonica lo sconto proposto è aumentato di qualche centinaia di euro. Questo ci ha insegnato che il prezzo dei prodotti Hi-Fi è molto spesso (o quasi sempre) trattabile, e farlo tramite un metodo di comunicazione diretto ed istantaneo porta a risultati più vantaggiosi per i clienti. Fare una telefonata piuttosto che mandare un’email è percepito come maggior interesse all’acquisto.

Una volta individuato il prodotto che volete acquistare, contattate più rivenditori. Ci sarà sempre qualcuno disposto ad offrirvi un prezzo migliore. Non fermatevi alla prima offerta che vi sembra buona ma chiamate almeno 5/6 negozi differenti prima di prendere una decisione.

Per quanto riguarda la disponibilità e i tempi d’attesa, solitamente si tratta di aspettare dai 20 ai 30 giorni prima di ricevere un prodotto. Pochi rivenditori fanno magazzino (soprattutto per i componenti più costosi) e quasi tutti si rifanno ai tempi di attesa dettati dai distributori.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest